Dead Space Wiki
Advertisement
Exploder
Caratteristiche
  • Gambe fuse assieme in una massa carnosa, braccio destro allungato, corpo profondamente deformato ed emaciato.
  • Grande sacca di pustole situata sul braccio sinistro.
  • Testa divisa in due.
Attacco
  • Cercheranno di schiacciare il bersaglio a distanza ravvicinata con la sacca esplosiva sul braccio sinistro.
  • Cercheranno di "mordere" i nemici con le spaccature sulla testa se le pustole esplosive vengono staccate dai loro corpi.

Gli Exploder sono necromorfi specializzati che fungono da "bombaroli suicidi", come i Crawler. Il loro tratto più distintivo è la grande pustola luminescente attaccata al braccio sinistro, ricolma di una sostanza chimica altamente esplosiva.

Panoramica[]

Gli Exploder sembrano essere stati creati da un singolo ospite umano. Il cranio dell'ospite è spaccato a metà verticalmente, con la cavità dove si trovava il cervello piena di un tessuto connettivo che permette alle due metà della testa di fungere da "fauci". Il braccio sinistro della creatura è diventato rigido, privo di articolazioni eccetto la spalla. Una grande pustola, piena di una sostanza chimica gialla luminescente, si è sviluppato sulla parte finale del braccio, rendendolo molto più pesante e ingombrante. Questa sostanza è estremamente reattiva alla forza fisica, il che risulta in una potente esplosione quando la forza sorpassa una determinata soglia.

Per bilanciare il peso del braccio sinistro, il braccio destro e le gambe degli Exploder si sono trasformati in maniera da spostare il peso della creatura lontano dalla pustola gigante, permettendo così alla creatura di camminare, sebbene in modo goffo.

Il braccio destro è stato modificato, con mano e piede fusi insieme per fungere da gamba, mentre le gambe originali e il piede sinistro si sono fusi insieme e deformati per formare un singolo arto muscoloso. Sebbene gli Exploder si muovano in modo generalmente goffo, possono sfoggiare sorprendenti scatti di velocità essersi avvicinati al bersaglio.

Una volta che un Exploder si trova a portata, sbatterà la pustola contro la vittima o sul terreno, il che risulta in un'esplosione letale per chiunque gli sia troppo vicino. La deflagrazione è sufficientemente potente da smembrare una vittima umana e solitamente distrugge lo stesso Exploder.

Per via dei loro attacchi suicidi e dei loro movimenti lenti, attaccano spesso in grandi gruppi nel tentativo di sopraffare il bersaglio. La loro presenza può essere facilmente notata grazie al distinto rumore che emettono quando si avvicinano.

In Dead Space 3, gli Exploder sono leggermente alterati e più letali, poiché sembrano strisciare e si muovono molto più velocemente delle loro controparti bipedi. La classica pustola è sempre presente, ed è letale quanto prima negli spazi ristretti. A peggiorare le cose, gli Exploder sembrano trascinarla dietro di sé, rendendola più difficile da colpire. Può essere più saggio, seppur più dispendioso in termini di munizioni, sparare direttamente al corpo piuttosto che rischiare che si avvicinino troppo.

Strategia[]

  • È imperativo che gli Exploder vengano eliminati a distanza poiché il loro attacco suicida è estremamente pericoloso, specialmente in Dead Space 2 dove le esplosioni sono di raggio molto più ampio rispetto a Dead Space.
    • Gli Exploder emettono il loro caratteristico verso quando appaiono e la loro pustola si illumina dalla distanza, il che li rende più semplici da avvistare. Usa questo rumore per sbarazzartene prima che diventino una minaccia, poiché la loro voce è molto diversa da quella degli altri necromorfi.
  • Non farti ingannare dal loro aspetto gracile; un singolo Exploder può incassare molti danni al corpo. In alcune circostanze, possono sopravvivere persino ad attacchi diretti di armi come il Raggio a contatto.
  • Se si trovano a distanza, sparare alla pustola attaccata al braccio di un Exploder la detonerà istantaneamente, uccidendo lui e tutti gli altri necromorfi coinvolti nel raggio dell'esplosione.
    • Se un Exploder si avvicina troppo e non è possibile distruggere in sicurezza la pustola, sparagli al corpo per allontanarlo.
  • Il braccio che trasporta la pustola è molto debole e può essere mozzato facilmente. Ciò priva l'Exploder del suo potente attacco esplosivo e lo porta a ricorrere ad una debole testata, riducendo drasticamente la gravità dei danni.
    • Le armi precise, come la Lama al plasma, il Fucile Javelin e lo Squartatore, sono le migliore per smembrare, o persino uccidere, un Exploder senza distruggere la pustola.
    • La telecinesi può essere usato per lanciare la pustola contro gli altri nemici. La pustola di un Exploder infligge più danni ai nemici di qualunque altra arma del gioco, capace di uccidere persino un Bruto in un singolo colpo, se preciso.
  • In qualunque area dove si trovano degli Exploder, il gioco può farne apparire uno dal condotto più vicino ad Isaac. Se ciò accade, l'Exploder attaccherà istantaneamente, senza lasciare il tempo di reagire. Presta sempre attenzione ai condotti di ventilazione e restaci lontano.
  • Come ultima risorsa, usa la stasi su un Exploder e poi sorpassalo. Ciò lo porta ad avviare la sua animazione di attacco, cosicché quando l'effetto della stasi termina, l'esplosione ucciderà la creatura e tutti i nemici intorno.
    • È possibile evitare il danno dell'esplosione anche senza la stasi, se c'è un muro fra Isaac e l'Exploder - per esempio se Isaac gira dietro un angolo o sale su una rampa. Tuttavia, è estremamente difficile che avvenga ed è consigliato provarci solo se si è assolutamente sicuri di non prendere danno o di non morire per l'esplosione.
  • Il fuoco primario della Pistola a campo di forza non detona la pustola anche se la colpisce. Ciò la rende utile sia per allontanare gli Exploder senza che attacchino e sia per ucciderli senza detonare la pustola, riuscendo così a usarla per altro.
  • In tutti e tre i capitoli principali, gli Exploder si suicidano se sia il piede che il braccio destro vengono mozzati, lasciando solo la pustola attaccata. Se ciò accade, rimarranno per terra e, dopo essersi guardati intorno, sbatteranno la pustola al suolo, facendosi esplodere.
  • In Dead Space 2, presta attenzione agli Exploder nelle stanze con una finestra di decompressione; in questi casi, è bene mozzare la pustola e lasciarla a terra. In questi casi è fin troppo semplice distruggere per sbaglio la pustola mentre ci si trova troppo vicini alla finestra, senza che Isaac abbia abbastanza tempo per chiuderla senza venire risucchiato.
  • In Dead Space 3, alcuni Exploder strisciano bassi sul terreno rapidamente anziché zoppicare lenti verso il bersaglio. Ciò li rende più pericolosi, specialmente se si avvicinano da dietro.
    • Tuttavia, il raggio d'azione e il danno delle pustole sono stati ridotti.

Curiosità[]

  • La testa degli Exploder è molto simile a quella della creatura del film La cosa di John Carpenter, dove la prima forma ha la testa divisa in due. Sebbene possa essere una coincidenza, è possibile che l'ispirazione degli Exploder sia quella, data la grande influenza che La cosa ha avuto sull'aspetto dei necromorfi.
  • Nel Dead Space originale ci sono tre momenti in cui gli Exploder non attaccano il giocatore.
    • Un Exploder inaccessibile osserva Isaac combattere dietro alcuni detriti nel Capitolo 9, sulla USM Valor, prima di sparire in un corridoio.
    • Un Exploder osserva Isaac dietro una finestra nel Capitolo 10, pur non riuscendo a romperla e ritirandosi in un condotto vicino. Curiosamente, non attacca Isaac neanche in seguito.
      • Se il giocatore è sufficientemente veloce, è possibile correre indietro e uccidere l'Exploder prima che fugga nel condotto.
    • All'inizio del Capitolo 11, quando si apre una porta per accedere alla stazione dei trasporti, un Exploder salterà sul condotto nel soffitto dietro la porta.
  • In Dead Space è presente un raro glitch nel quale un Exploder disintegra quasi tutto il corpo di Isaac, lasciandone integra solo la parte inferiore e il braccio con cui spara.
  • In Dead Space (Mobile) appaiono delle versioni potenziate, di colore più scuro e con le pustole arancio scuro. Non appaiono però in nessun altro gioco della serie, anche quelli ambientati sullo Sprawl.
  • In Dead Space 3, colpire un Exploder con la stasi, corrergli oltre e farlo esplodere mentre è ancora in stasi farà tremare lo schermo finché non finisce l'effetto.
  • Gli Exploder hanno una massa apparentemente della stessa sostanza chimica anche sulla spalla; tuttavia, spararvi semplicemente stacca il braccio e non provoca alcuna esplosione.

Morte[]

  • Gli Exploder di Dead Space e Dead Space 2 non hanno un'animazione di morte specifica, ma Isaac finisce a brandelli se un'esplosione lo centra in pieno.
    • L'Exploder "morderà" via pezzi di Isaac con le due metà della testa se la pustola è stata rimossa.
  • Se un Exploder strisciante blocca Isaac o Carver in Dead Space 3, e se il giocatore fallisce il QTE, la creatura gli spaccherà il braccio azzannando la spalla (senza però staccarla) e infine gli morderà la testa.
  • Nel Capitolo 9 di Dead Space (2023), se Isaac distrugge la sacca esplosiva di un Exploder mentre si trova nella stanza con la testata nucleare, l'intera stanza andrà in fiamme, con Isaac che verrà avvolto dal fuoco e lo schermo che diverrà bianco.

Galleria[]

Concept art[]

Screenshot[]

Dead Space (2023)[]

Dead Space (2008)[]

Dead Space 2[]

Dead Space 3[]

Dead Space (mobile)[]


Advertisement