FANDOM


Leaper
Leaper DS2
Caratteristiche

Gambe ed intestini fusi insieme per formare un pungiglione.

Attacco
  • Usano la loro "coda" per frustare e trafiggere
  • Si lanciano verso la vittima da lunghe distanze, specialmente quando sono in ambienti a gravità Zero.

Il Leaper è un Necromorfo con l'abilità di poter lanciarsi da lunghe distanze sulla preda.

CaratteristicheModifica

Il Leaper è formato da un singolo corpo umano ed è chiamato così per la sua agilità e modalità con cui attacca, saltare verso la preda ed ucciderla. La muscolatura della parte superiore del corpo è molto sviluppata, le dita sono affusolate sviluppando delle lame nella parte terminale; la colonna vertebrale si è allungata e di conseguenza la sua flessibilità è aumentata aiutando così la locomozione della creatura. Le gambe e gli intestini si sono fusi insieme per formare un pungiglione di carne ed ossa, capace di allungarsi e contrarsi così da poter permettere un lungo salto e coprire così distanze enormi in poco tempo. L'infenzione nel Leaper ha modificato anche la sezione del cranio: la testa sembra disarticolata dal collo, la mascella è priva di denti e al loro posto sono presenti due zanne mobili mentre la mandibola è spaccata in due creando la mascella creando due mascelle mobili che, in unione con il paio superiore, formano una tenaglia terrificante.

I Leaper sono frequenti in tutte le infezioni di Necromorfi, sono capaci di muoversi in zone a Gravità Zero, dove possono essere trovati sia da soli che in compagnia di Lurker, dove riescono a muoversi con grande agilità, viste le loro caratteristiche. Sono resistenti quanto gli Slasher, con cui in alcuni casi fanno gruppo durante gli attacchi, tuttavia richiedono più colpi per essere abbattuti a causa della loro bassa e piccola forma e per la loro agilità.

I Leaper, come altri Necromorfi, presentano un forma Potenziata: più scura di pelle e con occhi luminescenti, sono più difficili e resistenti della loro controparte normale nonchè con capacità di danno più evidenti.

StrategiaModifica

Evitare di lasciarli saltare: mirare agli arti e, se possibile, alla coda, con l'arma in verticale per i primi e in orizzontale per la seconda; staccare un arto impedirà loro di scattare ma non di saltare, sparare solo alla testa è inutile, seppur li tramortisce per un breve periodo. Armi come la Lama al Plasma o la Pistola a Campo di Forza potenziate al massimo sono le armi migliori per affrontarli. La perdita di arti e coda è fatale. Questi Necromorfi, quando incontrati in gruppo, sono i primi a dover essere eliminati in quanto più agili e letali. Usare la Stasi, soprattutto mentre saltano, è utile in quanto li rende un bersaglio facile e, come per gli altri Necromorfi, perstarli è un ottimo metodo per renderli definitiamente "morti".

CuriositàModifica

  • Il Leaper è uno di quei Necromorfi in cui è presente una forma Potenziata, gli altri sono: Slasher, Lurker, Puker, Bruto, Stalker e l'Infector.
  • In Dead Space 2 il Leaper è più forte, agile ed aggressivo di quanto non fosse nel primo capitolo, inoltre possiede un attacco combo che prima non aveva.
  • In Dead Space 3, come per lo Slasher, i Leaper sono corpi mummificati dei membri della colonia di Tau Volantis e della flotta delle Colonie Sovrane e sembrano formati da più parti corporee, principalmente braccia e dita.

GalleriaModifica

Concept ArtsModifica

ScreenshotsModifica