Dead Space Wiki
Advertisement
USM Intrepid
USM Intrepid
Classe: Ignota
Proprietario/a: Governo Terrestre
Ordinata: -
Ritiro: -
Distrutta: -
Primo avvistamento: 2508
Ultimo avvistamento: 2508
Lunghezza: Non determinata
Larghezza: Idem
Propulsione: Unità Shockpoint
Equipaggio: Almeno 8


Ruolo: Nave da sbarco
Armamento: Ignoto
Affiliazione: Governo Terrestre
Membri dell'equipaggio noti: -
Comandanti conosciuti: Amise


"Qui è la navetta USM Intrepid in contatto con i liberi professionisti che controllano la USG Ishimura, in attesa dell'imbarco."

- Capitano Amise

L'USM Intrepid è una navetta/nave del Governo Terrestre comandata dal capitano Amise, inviata dopo il Secondo Incidente di Aegis VII per recuperare il Marchio Rosso.

Dopo l'arrivo di Julia Copland nel blocco governativo, il segretario David Chang ordinò di inviare una piccola nave al vettore di origine della sua nave, nella cintura asteroidale. La nave scelta per la missione fu l'Intrepid, con una piccola squadra di sicurezza. L'equipaggio sembrava essere formato da un ufficiale, il capitano Amise, un pilota e almeno cinque marines.

Quando gli Oracoli scoprirono le coordinate esatte grazie a Julia, e forse perché la sua nave era più veloce, arrivarono prima della USM Intrepid, atterrando inosservati. Dopo aver trovato l'USG Ishimura, la nave fu contattata da Stefan Schneider, che gli fece credere di aver ottenuto il Marchio e di avere intenzione di concludere un affare. Li indusse ad atterrare nella stiva di carico 4 al livello 5 (4-L5), mentre in realtà era sul ponte. Li inviò lì perché, dalle telecamere, sapeva che la stiva era infestata dai Necromorfi.

Gli Oracoli scoprirono immediatamente la trappola. Uno corse ad avvertire l'Intrepid, ma l'altro si oppose, dicendo "Le morti dei marine ci faranno guadagnare tempo per raggiungere il ponte prima che Schneider possa andarsene".

L'USM Intrepid sbarcò, e i soldati, guidati da Amise, uscirono dalla nave, trovando la stiva apparentemente deserta, ma quando si dispersero furono attaccati dai Necromorfi. I mostri massacrarono le truppe e solo Amise riuscì a tornare sulla nave. Ordinò al pilota di decollare, ma lo trovò ucciso da uno Slasher, che probabilmente uccise immediatamente l'ufficiale. Con l'intero equipaggio sterminato la nave da sbarco rimase nella stiva.

Si può presumere che le forze del Governo Terrestre in arrivo, dopo aver liberato l'Ishimura dai Necromorfi, avessero recuperato la nave, apparentemente intatta.

Curiosità[]

  • La nave era capace di atterrare verticalmente, come i caccia Harrier.
  • Alla fine di Dead Space: Salvage, l'Intrepid viene lasciata a bordo della USG Ishimura, sebbene il suo esatto destino rimanga sconosciuto.
  • Il comandante dell'Intrepid l'aveva dichiarata come una navetta del Governo Terrestre, ma in seguito viene definita nave.

Galleria[]

Advertisement